Soffitto | Wikitecnica.com

Soffitto

Definizione

Superficie che delimita la parte superiore di un vano o di un ambiente. Il termine è spesso utilizzato, impropriamente, senza distinguere tra soffitto che coincidono con l’intradosso della struttura di orizzontamento e i cosiddetti falsi soffitti, meglio definiti con i termini controsoffitto, soffittatura o controsoffittatura, separati, invece, dalla struttura orizzontale. Il termine deriva dal verbo lat. suffiggere (appendere sotto, sospendere).

Generalità

I soffitti che corrispondono alla superficie intradossale della struttura di orizzontamento sono costituiti dal materiale utilizzato per queste e lasciano in vista la struttura o l’apparecchiatura degli elementi che la compongono (legno, laterizi, pietra, elementi metallici). In altri casi, la superficie del soffitto è realizzata mediante elementi di completamento (in legno, intonaco, stucco), con funzioni di finitura, direttamente connessi all’intradosso dell’orizzontamento, a volte costituiti da ricchi apparati decorativi (per es. cassettone, cassettonato).

Copyright © - Riproduzione riservata
Soffitto

Wikitecnica.com