Soletta (tecnologia) | Wikitecnica.com

Soletta (tecnologia)

Struttura monolitica piana di orizzontamento in calcestruzzo cementizio armato. Il termine indica anche lo strato di conglomerato cementizio che collega le nervature di un solaio monolitico. Spesso è usato come sinonimo il termine piastra, propriamente indicato solo per definire soletta a pianta quadrata e a orditura incrociata. La soletta è una struttura che, variando l’armatura e lo spessore, può essere progettata anche per portare carichi notevoli e per coprire campate di luce considerevole. Lo spessore della soletta, a sezione costante, è calcolato con minimo 1/30 della luce e variabile da 8 a 15 cm per i carichi ordinari, fino a oltre 30 cm per carichi elevati o dinamici, come quelli degli impalcati dei ponti. La soletta di notevole spessore è comunemente denominata con il termine “solettone”.

Bibliografia

Galliani G.V. (diretto da), Dizionario degli elementi costruttivi, UTET, Torino, 2001, vol. 3, pp. 933-935.

Copyright © - Riproduzione riservata
Soletta (tecnologia)

Wikitecnica.com