Soniche, indagini | Wikitecnica.com

Soniche, indagini

Il livello di compattezza e le caratteristiche di omogeneità della muratura, influenzati dalla presenza di vuoti e dalla natura dei materiali costitutivi, possono essere valutati attraverso le prove soniche.
Questa tecnica (mediante la percussione con appositi strumenti o con trasduttori elettrodinamici) consente la misura del tempo di propagazione di onde elastiche longitudinali attraverso lo spessore di una parete; l’acquisizione di questa variabile permette poi di calcolare la velocità di transizione nel mezzo analizzato e, indirettamente, di caratterizzare la consistenza del materiale e della struttura interni al muro.
La tecnica può essere “diretta” o “per trasparenza” (punto di ricezione opposto e ortogonale a quello di emissione), “di superficie” (entrambi i punti sono allineati sullo stesso lato), “radiale” (i punti sono posizionati su facce adiacenti).

Bibliografia

Donatelli A., Diagnostica strutturale, in Fiorani D., Restauro e tecnologie in architettura, Roma, 2009, pp. 210-219.

Copyright © - Riproduzione riservata
Soniche, indagini

Wikitecnica.com