Stereocromia | Wikitecnica.com

Stereocromia

Dal greco stereós (solido) e chróma (colore), il termine è detto anche pittura minerale o al silicato; indica una particolare tecnica di pitturazione degli intonaci simile all’affresco, consistente nell’impiego di miscele di pigmenti e leganti a base vetrigna diluiti in acqua. La stereocromia, sviluppatasi nel corso dell’Ottocento, è oggi realizzata con pitture monocomponenti al silicato di potassio.

Copyright © - Riproduzione riservata
Stereocromia

Wikitecnica.com