Tacheometro (distanziometro) | Wikitecnica.com

Tacheometro (distanziometro)

Definizione

Strumento topografico utilizzato per la rilevazione dell’insieme dei dati necessari per la determinazione planimetricaaltimetrica dei punti del terreno, attraverso la misurazione diretta di angoli azimutali e zenitali e indiretta di distanze.

Generalità

Le informazioni sono utilizzate per rappresentare il terreno secondo piani quotati. Il tacheometro, di cui ne esistono diversi modelli, è costituito da un basamento, cerchi graduati, alidada, cannocchiale, livella e viti di rettifica.
Per la rilevazione dei dati, l’alidada ruota attorno all’asse primario del basamento e sorregge il cannocchiale, la cui rotazione consente la lettura degli angoli zenitali sul cerchio graduato verticale. Il tacheometro tradizionale è completamente manuale. Attualmente per il rilievo indiretto il tacheometro è quasi completamente sostituito dalla stazione totale, strumento dotato di distanziometro tradizionale o di tipo laser e di computer per la memorizzazione e il calcolo di dati.

Copyright © - Riproduzione riservata
Tacheometro (distanziometro)

Wikitecnica.com