Tavolato | Wikitecnica.com

Tavolato

Definizione-Etimologia

Dal latino tabulàtum, parete o pavimento di tavole; il termine comunemente utilizzato in edilizia è assito.

Generalità

Il tavolato è un insieme di più tavole connesse tra loro che costituiscono un piano sia orizzontale (pavimento) e sia obliquo (falde inclinate). Il tavolato può essere lo strato funzionale di supporto al manto di copertura del tetto, infatti può sostituire la listellatura così da consentire l’ancoraggio degli elementi di coperto. Il suo spessore è limitato, ovvero circa 3 cm, in quanto le liste di legno sono ricavate segando il tronco per il lungo. Dunque un assito viene posizionato al disopra delle travi principali e fissato mediante chiodatura o vitatura. Il peso standard di un tavolato è 15 daN/m2 per uno sviluppo di 600 x 1.00 x 0.025.

Tecniche costruttive

L’impiego del tavolato quale elemento tecnico è rivolto alla realizzazione di chiusure orizzontali e oblique oltre alla costruzione di partizioni interne. I legnami maggiormente impiegati sono abete, rovere e castagno. Il solaio tradizionale prevede un doppio tavolato portante e d’usura (calpestio); gli innesti tra le tavole possono essere a incastro o perno. Il tavolato portante di supporto al manto di copertura ha la necessità di essere adeguatamente protetto da fogli di impermeabilizzazione, e il tavolato per chiusure verticali interne di spessore 5 cm e di altezza 16 cm circa, è formato prevalentemente da tavole incastrate longitudinalmente tra loro a maschio e femmina.

Innovazione tecnologica

Le ultime trasformazione tecnologiche introducono un nuovo concetto di tavolato e precisamente quello fotovoltaico integrato. II tavolato fotovoltaico è formato da pannelli che hanno una funzione non solo di elementi catalizzatori dell’energia solare, ma di manto di copertura degli edifici o di piani costituenti i parchi fotovoltaici.

Bibliografia

Ceccherini Nelli L., Fotovoltaico in architettura, Alinea, Firenze, 2006; Torricelli M. C.,  Del Nord R., Felli P., Materiali e tecnologie dell’architettura, Laterza, Bari, 2001.

Copyright © - Riproduzione riservata
Tavolato

Wikitecnica.com