Tondino | Wikitecnica.com

Tondino

Profilo del tondino ed esempi di apparato decorativo ad astragalo, cordone e rettangoli.
Profilo del tondino ed esempi di apparato decorativo ad astragalo, cordone e rettangoli.

Definizione

Elemento in acciaio a sezione circolare (da cui deriva il nome) e lunghezza variabile utilizzato per la realizzazione delle armature dei getti in calcestruzzo.

Generalità

Opportunamente sagomate le armature completano le caratteristiche di resistenza del c.a. con particolare riferimento agli sforzi di trazione e taglio. Originariamente concepite come barre lisce, le armature sono oggi caratterizzate da nervature che si sviluppano sulla superficie esterna al fine di migliorare l’aderenza tra calcestruzzo e acciaio. La sagomatura delle barre avviene di norma in centri specializzati dove vengono tagliate e piegate a freddo. Le barre si suddividono in due grandi famiglie: quelle longitudinali o correnti, disposte lungo l’asse principale dell’elemento strutturale, e quelle trasversali o staffe, di diametro inferiore e impiegate per creare una “gabbia” intorno a quelle correnti.

Copyright © - Riproduzione riservata
Tondino

Wikitecnica.com