Triangolo | Wikitecnica.com

Triangolo

Il triangolo è una figura delimitata da tre segmenti (lati) che uniscono a due a due tre punti non allineati del piano (vertici del triangolo). È una figura convessa e bicentrica cioè dotata sia di un “incentro” sia di un “circocentro” rispettivamente centri di una circonferenza inscritta e di una circonferenza circoscritta al triangolo stesso. 
Un triangolo si chiama equilatero, isoscele o scaleno se ha rispettivamente i tre lati uguali, due lati uguali o tre lati differenti; un triangolo si chiama invece rettangolo, ottusangolo o acutangolo se ha un angolo interno retto, un angolo interno maggiore di 90° o tutti e tre gli angoli acuti: la somma degli angoli interni di un triangolo è sempre pari a 180°. 
“Altezze” del triangolo sono le perpendicolari tra i vertici e i lati opposti; “mediane” i segmenti tra i vertici e i punti medi dei lati opposti; “bisettrici” le rette che dividono in due parti uguali gli angoli interni del triangolo; “assi” le rette perpendicolari ai lati nei loro punti medi.

Copyright © - Riproduzione riservata
Triangolo

Wikitecnica.com