Trombe-Michel (parete) | Wikitecnica.com

Trombe-Michel (parete)

Sviluppato da Felix Trombe e Jacques Michelle, è un sistema di Muro solare passivo (involucro) sperimentato per la prima volta a Odeillo in Francia nel 1967.
Consiste in un muro esposto a sud con anteposta, a una distanza di 5-20cm d’aria, una vetrata singola o doppia; il muro, di spessore variabile e verniciato di scuro, non è isolato e funziona da massa termica per l’accumulo e la restituzione per irraggiamento del calore verso l’interno. L’effetto serra attiva una circolazione d’aria per convezione naturale nell’ambiente adiacente attraverso bocchette poste in alto e in basso nel muro.
D’inverno, di giorno le bocchette devono rimanere aperte per favorire l’ingresso dell’aria riscaldata; di notte vanno chiuse per evitare l’inversione del flusso termico. D’estate, le bocchette sono chiuse e, se il vetro è dotato di aperture, queste vanno tenute aperte giorno e notte per rendere la parete ventilata; inoltre di giorno il vetro va schermato.

Copyright © - Riproduzione riservata
Trombe-Michel (parete)

Wikitecnica.com