Usura | Wikitecnica.com

Usura

Dal lat. usus, participio passato di uti, usare; deterioramento o logorio che si verifica sulla superficie di un materiale per l’azione diretta di forze, in genere attriti, esercitate da un’altra materia e la cui entità dipende dalla natura della stessa, dalla pressione esercitata e dalla durata dell’azione logorante. In edilizia sono particolarmente soggette a usura le superfici destinate all’uso continuo, quali i pavimenti, i gradini delle scale ecc.
Il manto di usura è il sottile strato superficiale di una pavimentazione esterna destinato a sopportare direttamente l’azione erosiva del traffico e di cui è programmato il periodico rifacimento (strato di sacrificio). Può essere realizzato in conglomerato di bitume, pietrisco, cemento o tavolato di legno a seconda del tipo di materiale impiegato nella pavimentazione e nel sottofondo.

Copyright © - Riproduzione riservata
Usura

Wikitecnica.com