Utenza | Wikitecnica.com

Utenza

Definizione

Sostantivo derivato da utente – lat. utens,entis, part. pres. di uti (usare, godere) – riferito a chi fa uso di qualche cosa, come un bene o un servizio (utente della rete telefonica, elettrica, dell’acqua, del gas, della banda larga, di una mensa, di una piscina, di un trasporto pubblico ecc.). L’utenza esprime il fatto di essere utente. Il termine utenza può anche acquistare un significato collettivo come l’insieme degli utenti, ad esempio del servizio radiotelevisivo.

Generalità

Nel caso delle reti di distribuzione, il termine può divenire identificativo di un luogo (o di un punto) nel quale viene ceduto il particolare servizio.
Per le utenze elettriche, dell’acqua e del gas si parla anche di punto di fornitura, individuato dalla presenza di strumenti misuratori di tipo integratore (contatori di energia elettrica [misura: kWh], acqua e gas [misura: m3]) di norma sigillati allo scopo di evitare frodi. Nel punto di fornitura sono sempre presenti anche dispositivi di sezionamento dell’utenza dalla rete (interruttori nel caso elettrico; valvole manuali nel caso dei fluidi). A essi è affidato lo scopo di interrompere la fornitura per motivi di sicurezza o di pericolo; essi sono inoltre sigillabili, in condizione di fornitura interrotta, nei casi di morosità.
Per la rete telefonica, fissa o mobile, la misura del servizio avviene invece presso il gestore della rete. La liberalizzazione di molti servizi, un tempo esclusivamente di natura pubblica, ha prodotto la graduale sostituzione del termine utente con quello più appropriato di cliente o di contraente: l’uso delle reti (in particolare elettrica, telefonica e del gas) non è più infatti esclusivo del proprietario della rete stessa; i fornitori del servizio possono essere molteplici e in competizione tra loro. L’utenza, un tempo vincolata a un solo fornitore con tariffe prestabilite, diviene ora soggetto attivo di una trattativa tra più fornitori e cliente; può dunque scegliere e sottoscrivere un contratto di fornitura.

Copyright © - Riproduzione riservata
Utenza

Wikitecnica.com