Vettoriale, immagine o modello | Wikitecnica.com

Vettoriale, immagine o modello

Definizione

Le immagini vettoriali sono una forma di rappresentazione delle elaborazioni grafiche prodotte dal computer. Sono alternative alle immagini raster, dove le informazioni vengono memorizzate attraverso pixel opportunamente colorati.
Nelle immagini vettoriali i dati sono rappresentati mediante un insieme di primitive geometriche, quali punti, linee, curve e poligoni, definiti da un punto di origine, una direzione, un verso ed una lunghezza. 
Nella concezione vettoriale le primitive geometriche presentano punti notevoli che, ad esempio, in una linea sono: il punto d’inizio, il punto d’arresto, il punto medio, e altri punti chiave, dove numero e posizione dipendono da un parametro n, variabile da applicativo ad applicativo. 
I principali vantaggi delle immagini vettoriali rispetto alle immagini raster sono la qualità dell’informazione visualizzata, la maggiore compressione dei dati e la più facile gestione delle eventuali modifiche, oltre ad una più agevole e rapida visualizzazione con la modalità di zoom in e zoom out.

Modello vettoriale

Il modello vettoriale è usato nelle applicazioni di Sistemi Territoriali o GIS, in cui gli oggetti sono rappresentati con primitive geometriche come punti, linee e poligoni. Gli attributi degli oggetti sono collegati tramite tabelle di database ed i dati vettoriali sono memorizzati attraverso le coordinate dei punti significativi degli elementi stessi.

Copyright © - Riproduzione riservata
Vettoriale, immagine o modello

Wikitecnica.com