Anello stradale | Wikitecnica.com

Anello stradale

Vienna, Ringstrasse. Scorcio e pianta.
Vienna, Ringstrasse. Scorcio e pianta.

Definizione-Etimologia

Dal latino anellus, diminutivo di anus, cerchio. Un anello stradale è quindi una strada caratterizzata da una forma circolare, tangenziale a un’unità abitativa in grado di gestire e di disimpegnare i quartieri (quartiere) dal traffico di attraversamento veicolare e, contemporaneamente, migliorare il collegamento veicolare di parti distanti della città.

Generalità

È una strada caratterizzata da una conformazione chiusa e dalla necessità di avere numerosi accessi in corrispondenza delle molte arterie stradali lungo cui si sono sviluppati, nel corso del tempo, gli insediamenti urbani che, dal centro della città, si espandono verso il territorio extraurbano. Questa espansione è tipica delle città sviluppatesi “a macchia d’olio”, caratterizzate da un accrescimento irregolare lungo vie di comunicazione che hanno in seguito contribuito a formare il sistema radiale della città moderna. Con lo sviluppo dimensionale, l’anello stradale da elemento interno, e quindi di raccordo urbano, è divenuto strada di circonvallazione e di collegamento esterno fra zone opposte di una stessa città.
In Italia, nella maggior parte dei casi, le circonvallazioni venivano realizzate nelle vicinanze della cinta muraria che circoscriveva al suo interno la città medievale o sul sito delle mura stesse; è possibile quindi a ogni anello stradale, a partire da quello più interno che coincide con la fortificazione muraria della parte storica, attribuire uno sviluppo urbano della città.

Copyright © - Riproduzione riservata
Anello stradale

Wikitecnica.com