Arco di volta | Wikitecnica.com

Arco di volta

Abbazia cistercense di San Galgano, Chiusdino (Siena), XIII secolo. Archi di volta della navata laterale.
Abbazia cistercense di San Galgano, Chiusdino (Siena), XIII secolo. Archi di volta della navata laterale.

Elemento architettonico impiegato quale sostegno o articolazione della volta. Può essere distinto in base alla sua collocazione: se si sviluppa perpendicolarmente alla generatrice di una volta a botte o se separa due volte a crociera è detto trasversale (in francese arc-doubleau); è detto invece longitudinale (in francese arc-formeret) quando definisce lateralmente lo spazio della campata.
L’arco di volta può essere privo di connessioni con l’apparecchio murario delle volte, perché realizzato per sorreggere le carpenterie delle vele nel corso del cantiere.

Bibliografia

Bonelli R., Bozzoni C., Franchetti Pardo V., Storia dell’architettura medievale, Roma-Bari, 1997; Tosco C., Architettura, in Crivello F. (a cura di), Arti e tecniche del Medioevo, Torino, 2006, pp. 14-34.

Copyright © - Riproduzione riservata
Arco di volta

Wikitecnica.com