Buvette | Wikitecnica.com

Buvette

Definizione – Etimologia

Dal francese buvette, derivato dal verbo boire, bere. Nel medioevo era un padiglione adiacente al palazzo reale dove veniva servito da bere agli addetti alla giustizia, assume in seguito il significato più generale di luogo pubblico dove incontrarsi per bere. Il termine buvette indica oggi un ambiente adibito alla preparazione e alla mescita di bibite, caffè e liquori all’interno di un edificio pubblico, un piccolo bar dentro un teatro, un padiglione all’interno di un complesso termale o più in generale semplicemente una stanza destinata a ospitare un rinfresco. La buvette è solitamente composta dal bancone, da uno spazio servente adibito alle preparazioni e collocato dietro il bancone, e dallo spazio servito davanti al bancone dove sosta il pubblico.

Esempi

Jean-Albert Hébrard, Buvette Cachat, padiglione termale in legno e vetro posto sopra la sorgente, Evian-les-Bains, Francia (1903), Ernesto Basile, Buvette di Montecitorio, Roma (1903-1918).

Copyright © - Riproduzione riservata
Buvette

Wikitecnica.com