Colorismo | Wikitecnica.com

Colorismo

Studio, ricerca e uso del colore, inteso come elemento essenziale nell’espressione pittorica. Anche usato per traslato in architettura, in musica e in ogni forma di linguaggio artistico, quando viene dato risalto agli aspetti forti e marcati delle rispettive forme espressive.
Atteggiamento estetico che attribuisce al colore il ruolo dominante nella composizione artistica.
Corrente artistica sviluppatasi nell’Ottocento europeo, connessa con l’impressionismo, che rispecchia l’emotività del pensiero romantico e ne esalta gli aspetti maggiormente sensazionali, soprattutto sul piano figurativo. Napoli e la Toscana furono i principali centri di diffusione del colorismo che, secondo alcuni, comprende tra l’altro i macchiaioli (G. Fattori), gli scapigliati (D. Ranzoni) e i veristi (F. P. Michetti).
Credenza che associa ai colori significati esoterici e cabalistici.

Copyright © - Riproduzione riservata
Colorismo

Wikitecnica.com