Contrappeso | Wikitecnica.com

Contrappeso

massa costituita da materiale ad alta densità che equilibra in parte o per intero il peso di un’altra massa che deve essere movimentata o stabilizzata.
Nelle gru a torre, utilizzate in cantiere per movimentare i materiali, il C. si trova solitamente in alto, all’estremità del controbraccio. Spesso costituito da una serie di blocchi di calcestruzzo uniti tra loro, il C. permette di bilanciare i carichi da sollevare, generando un momento stabilizzante che si oppone a quello ribaltante, secondo il principio della leva. Simile è la funzione della cosiddetta zavorra-contrappeso, di norma applicata alla base delle gru per abbassarne il baricentro e controbilanciare i momenti eccedenti dei carichi sospesi.
C. si trovano anche nei dispositivi meccanici che azionano e movimentano alcuni tipi di ascensori elettrici. Sono appesi ad un’estremità delle funi di trazione, e scorrendo verticalmente riducono il lavoro di sollevamento alla sola differenza di quello compiuto dalle due masse opposte.

Copyright © - Riproduzione riservata
Contrappeso

Wikitecnica.com