Doghe | Wikitecnica.com

Doghe

Prodotto derivante dalla seconda lavorazione di legno, ottenuto a partire dalla riduzione di tronchi di piante, prevalentemente conifere e latifoglie a fibratura lunga. Le doghe sono di forma parallelepipeda, con spessore variabile da 9,5 a 40 mm, in cui la dimensione predominante è la lunghezza. Possono essere usate per tavolati, rivestimenti e pavimentazioni e posate a battuta o a incastro; in quest’ultimo caso sono fresate lateralmente in modo da ottenere connessioni “a maschio e femmina”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Doghe

Wikitecnica.com