Domicilio | Wikitecnica.com

Domicilio

Luogo ove il soggetto di diritti, titolare e destinatario dei rapporti giuridici, stabilisce il centro principale dei propri affari e dei propri interessi giuridicamente rilevanti.
Sebbene il domicilio, la residenza e la dimora siano sedi della persona fisica che spesso coincidono fra loro, i tre istituti sono determinati dalla legge in modo ben differenziato. Infatti, la dimora è la sede ove la persona soggiorna e abita in modo sufficientemente stabile e titolato (ad esempio in affitto nel periodo estivo), mentre la residenza, che ha una rilevanza ai fini amministrativi e anagrafici, è il luogo di normale e stabile dimora della persona stessa e della sua famiglia.
Per il domicilio, ciò che è rilevante è l’esercizio degli affari della persona, per cui si ha un domicilio generale, uno legale (per i minori e gli interdetti, posto dalla legge anche contro la volontà dell’interessato), uno fiscale (per i rapporti con il Fisco), uno speciale (sede per affari specifici, ad esempio a fini processuali) ecc.

Copyright © - Riproduzione riservata
Domicilio

Wikitecnica.com