Eliporto | Wikitecnica.com

Eliporto

Composto di eli (per elicotteri) e porto, area dotata di infrastrutture, impianti e requisiti tecnici per l’atterraggio e il decollo di elicotteri impiegati in attività commerciali, di trasporto pubblico e di soccorso. L’eliporto può essere ubicato a livello del suolo, ma, spesso, soprattutto nelle aree urbane, anche sulla copertura di edifici.
La dimensione delle strutture eliportuali varia dalla semplice superficie per atterraggi di emergenza a sistemi complessi, costituiti da: installazioni per i servizi per i passeggeri (sala d’aspetto, biglietterie, servizi commerciali) e per il personale di volo; uffici amministrativi e tecnici; rimesse per i velivoli; impianti per il rifornimento e la manutenzione; centro operativo di controllo; piazzole di decollo e atterraggio con percorsi di avvicinamento e partenza.
Nelle grandi città, la posizione ottimale di un eliporto è spesso in prossimità dei poli commerciali e industriali, integrandosi alla rete del trasporto locale.

Copyright © - Riproduzione riservata
Eliporto

Wikitecnica.com