Gargolla | Wikitecnica.com

Gargolla

Dal fr. gargouille, garguglia. La gargolla è un doccione in pietra o in metallo che permette il espluvio dell’acqua piovana attraverso le fauci di figure umane o di esseri fantastici.
Posta sporgente rispetto alla linea di gronda del tetto, fa la sua prima comparsa sulla cattedrale di Laon intorno al 1220; dal 1240 è impiegata sistematicamente nella cattedrale di Parigi diventando non solo strumento funzionale, ma anche elemento decorativo fortemente caratterizzante il profilo degli edifici. Tende a scomparire nel tardo Rinascimento e nel Barocco con l’introduzione dei discendenti.
La sua simbologia è complessa e attinge spunti dal mondo pagano e dalle Sacre Scritture. Nel Medioevo il retaggio di strane creature greche o egizie si mischiò all’universo dei bestiari di opere come ‘il Fisiologo’; la descrizione di animali e piante spesso presentati in chiave allegorica anche attraverso alcune citazioni tratte dalle Sacre Scritture.

Copyright © - Riproduzione riservata
Gargolla

Wikitecnica.com