Grappa | Wikitecnica.com

Grappa

Definizione

Elemento in ferro usato già dai greci e dai romani nell’ancoraggio dei rivestimenti marmorei, per congiungere i blocchi alla sommità dei muri e per collegare conci contigui su ogni filare e in corrispondenza dei cantonali.

Generalità

Ripiegata ad angolo retto alle due estremità, ovvero piatta e modellata a doppio T, a Z o a Y, era affogata in un’apposita incisione praticata sulla faccia superiore dei blocchi da assemblare. Nel fissaggio dei paramenti lapidei il ferro era talvolta forgiato a coda di rondine spaccando in lunghezza una semplice barretta e affogando nel muro i lembi divaricati, mentre l’altro estremo, arrotolato più volte su sè stesso, veniva incassato nella pietra.
Per evitare che la ruggine incrinasse la pietra, il ferro veniva trattato con olio o asfalto e isolato galvanicamente da un’interposta colatura di piombo, versata anche a muro finito attraverso appositi canaletti e atta a bloccare la posizione delle commessure e ad assorbire eventuali microspostamenti della struttura.

Copyright © - Riproduzione riservata
Grappa

Wikitecnica.com