Grés porcellanato | Wikitecnica.com

Grés porcellanato

Definizione

È ottenuto tramite il processo di sinterizzazione di materie prime quali argille ceramiche, feldspati, caolini e sabbia, che vengono macinate e successivamente atomizzate fino a raggiungere una polvere a granulometria omogenea adatta alla pressatura.

Generalità

La cottura, che determina la greificazione dell’impasto, avviene a una temperatura di circa 1150-1300 °C in forni lunghi dove la materia prima, portata gradualmente alla temperatura massima, viene mantenuta per circa 25-30 minuti e di seguito raffreddata gradualmente sino a temperatura ambiente. L’impasto di porcellanato, nella norma di colore beige chiaro può anche venire colorato nella fase di atomizzazione per cui il prodotto finito viene chiamato colorato in massa.
Il grés porcellanato essendo un prodotto a pasta compatta, non porosa e impermeabile, oltre a presentare valori bassi di assorbimento d’acqua (minore dello 0,5% secondo le norme) è caratterizzato dall’alto grado di resistenza alla flessione e dall’elevata resistenza all’abrasione.

Copyright © - Riproduzione riservata
Grés porcellanato

Wikitecnica.com