Kaisariya | Wikitecnica.com

Kaisariya

Definizione – Etimologia

Anche qaisariya, termine di origine greca, – da kaisareia (imperiale), abbreviazione di kaisareia agora (mercato imperiale) – viene utilizzato in area mediorientale e nelle regioni di originaria dominazione bizantina a designare un mercato specializzato, un edificio commerciale a uno o più piani in cui, in genere, si vendevano le merci più preziose.

Generalità

La derivazione tipologica della kaisariya, edificio costituito da magazzini, negozi o officine organizzati lungo un vano centrale coperto, è dalla basilica romana e, sebbene il termine sia frequentemente usato quasi come sinonimo di caravanserraglio (khan), essa si differenzia da questo edificio a corte per la presenza del vano centrale coperto.
Declinazioni areali del termine e del tipo sono rappresentate in Anatolia dall’arasta (vani commerciali lungo un percorso coperto) e dal bedestan (edificio a sala ipostila) e in Iran dal timče (edificio con vani commerciali e depositi attorno a un ambiente centrale, spesso cupolato).

Copyright © - Riproduzione riservata
Kaisariya

Wikitecnica.com