Olmo | Wikitecnica.com

Olmo

Definizione

Lat. ulmus. Pianta della famiglia delle ulmacee, alta fino a 30 m, tipica delle zone temperate d’Europa, è diffusa in Asia occidentale e Africa boreale.

Generalità

Il legname è duro, mediamente pesante e presenta una tessitura media o grossolana con fibratura dritta. Il colore grigio giallastro dell’alburno si distingue nettamente da quello del durame, bruno rossastro o scuro tendente a scurirsi se esposto all’aria.
Molto resistente a compressione (meno alla trazione) e sufficientemente elastico, ha un’ottima durabilità anche immerso in acqua. L’essicazione va eseguita lentamente e con cura per evitare la tendenza a fessurazioni e imbarcamenti. La lavorazione non presenta difficoltà: suscettibile di ottima finitura, è largamente utilizzato nelle varietà dei diversi Paesi (olmo inglese, dei Carpazi ecc.) per la produzione di pregiati tranciati, nonché per realizzazione di parquet, suppellettili, costruzioni ferroviarie e navali.

Copyright © - Riproduzione riservata
Olmo

Wikitecnica.com