Palinsesto | Wikitecnica.com

Palinsesto

Definizione – Etimologia

La parola è mutuata dall’aggettivo greco πάλίμ-ψηστος (= raschiato di nuovo) ed è stata inizialmente riferita a papiri e pergamene che, a seguito del loro reimpiego, risultavano più volte soprascritti.

Generalità

Il termine è stato poi applicato all’architettura, considerando la varietà di edifici che articolano il contesto urbano, la molteplicità di scelte linguistiche interne a un’unica fabbrica e la ricchezza di ‘segni’ aventi valenza storica e figurativa che caratterizza l’elevato di gran parte degli edifici storici.
Particolarmente significativo è, in quest’ultimo ambito, lo studio analitico dei palinsesti murari e degli intonaci, avviato già sullo scorcio dell’Ottocento e sistematizzato negli ultimi decenni del XX sec. da architetti restauratori e archeologi. Tali studi, oltre a fornire importanti risultati nella conoscenza della costruzione antica, hanno valorizzato il contenuto storico e figurativo dell’apparato murario, favorendone la conservazione e la cura nell’intervento di restauro.

Copyright © - Riproduzione riservata
Palinsesto

Wikitecnica.com