Pianerottolo | Wikitecnica.com

Pianerottolo

Definizione

Elemento costituente la scala, il pianerottolo è una parte strutturale orizzontale di sosta o intermedio fra due rampe successive destinato alla fermata.

Generalità

I pianerottolo sono di norma a sbalzo o poggiano su mensole sporgenti dal nucleo centrale. La lunghezza del pianerottolo dovrebbe essere tale da consentire un numero dispari di passi, che permetta il cambio di piede nel salire la rampa successiva (quando si sale una rampa di scale si può iniziare mettendo avanti un piede, in tal modo lo sforzo maggiore è retto da una sola gamba; alla rampa successiva per non affaticarsi è bene invertire il piede di inizio).
Si possono distinguere sostanzialmente in due tipi: pianerottolo di partenza, ovvero quell’elemento di smistamento verso altre zone dell’edificio (ad esempio se vi si trovano ingressi di appartamenti o altri locali), e il pianerottolo di riposo, che serve solo a collegare più rampe. La differenza di quota fra due pianerottoli è detta interpiano. Si dice, invece, trave di bordo quella parte del pianerottolo che serve per l’incastro delle rampe

Copyright © - Riproduzione riservata
Pianerottolo

Wikitecnica.com