Protettivo | Wikitecnica.com

Protettivo

Definizione

Prodotto in grado di ritardare la futura azione degli agenti deteriogeni sulle superfici architettoniche mediante la creazione di uno schermo difensivo.

Generalità

Le caratteristiche richieste a questi materiali sono la resistenza agli agenti atmosferici, l’idrorepellenza, la permeabilità al vapore acqueo, la reversibilità e l’assenza di sottoprodotti pericolosi per il supporto da proteggere.
L’applicazione del protettivo determina gran parte dell’aspetto finale delle superfici, sia con effetti indesiderati come l’innalzamento di tono (detto “effetto bagnato”), che con correzioni auspicabili come la riduzione dell’effetto scattering della luce. La vita utile di questi trattamenti varia dai due-tre anni su supporti ricchi di pori fino ai quindici anni su materiali poco porosi. Evoluzione degli antichi “strati di sacrificio” (come la cera d’api o la miscela detta ganosis) i prodotti oggi in commercio variano dai fluoropolimeri alle resine sintetiche, fino alle cere microcristalline e ai saponi insolubili.

Copyright © - Riproduzione riservata
Protettivo

Wikitecnica.com