Radiatore | Wikitecnica.com

Radiatore

Definizione

Composto da elementi in serie affiancati per arrivare alla superficie radiante desiderata; in lamiera d’acciaio, in ghisa o in alluminio; in forme diverse, a colonne, a forma piana con o senza canali e nervature. Traferisce calore all’ambiente più per convezione che per irraggiamento.

Generalità

I radiatori in ghisa sono i più usati, avendo una buona inerzia termica e un’ottima resistenza alla corrosione. I radiatori in lamiera d’acciaio sono più economici, hanno dimensioni e peso ridotti a parità di resa, ma sono più facilmente corrodibili. I radiatori in alluminio sono rapidamente corrodibili se il pH dell’acqua contenuta è diverso da valori compresi nell’intervallo 4-5.
L’emissione termica è fornita dal costruttore per condizioni nominali di funzionamento, da ritenersi come teoriche e di difficile realizzabilità pratica, in ragione del fatto che spesso i radiatori vengono collocati in nicchie, coperti da mensole o contro pareti esterne. Deve essere considerato il rendimento di emissione definito come rapporto tra l’energia richiesta per il riscaldamento con un sistema di emissione ideale e l’energia richiesta in condizioni reali.
Per migliorare il rendimento di emissione si può isolare la parete retrostante, mantenere spazi liberi adeguati attorno al radiatore (10 cm sopra e sotto, 4 cm dietro), adottare una bassa temperatura di progetto, installare uno strato riflettente dietro al terminale. La collocazione migliore del radiatore è lungo le pareti esterne, nei punti di maggior dispersione (angoli, sotto finestra): ciò consente di ridurre le correnti fredde in prossimità del pavimento.
Caratteristica importante dei radiatori è l’inerzia termica, proporzionale alla massa del radiatore stesso. Una bassa inerzia è causa di rapide e fastidiose variazioni di temperatura. Fondamentali per il risparmio energetico e per il comfort ambientale sono i sistemi di regolazione da abbinare al radiatore, che vanno dai sistemi centralizzati con controllo della temperatura (esterna e/o interna) alle valvole termostatiche su ogni radiatore.

Copyright © - Riproduzione riservata
Radiatore

Wikitecnica.com