Scalino | Wikitecnica.com

Scalino

Definizione

Elemento costruttivo, detto anche gradino, di cui si compone la scala, distinto in pedata, cioè il piano orizzontale destinato all’appoggio del piede, e alzata, cioè il piano verticale che determina l’altezza dello scalino stesso, posti in un rapporto ergonomico tale che la somma tra il doppio dell’alzata e la pedata sia pari a 62/64 cm.

Generalità

In una stessa scala i gradini devono avere uguali alzate e pedate e ogni rampa di scala deve contenere possibilmente lo stesso numero di gradini. La pedata deve essere antisdrucciolevole, a pianta preferibilmente rettangolare, con un profilo continuo a spigoli arrotondati. Per gradini di forma triangolare la profondità della pedata, costante lungo la linea di passo, non deve scendere al di sotto dei 10 cm.
Per favorire la visibilità si utilizzano colorazioni chiare per le pedate e scure per le alzate. Per favorire la percorrenza il sottogrado deve essere inclinato rispetto al grado, formando con esso un angolo di circa 75°-80°.

Copyright © - Riproduzione riservata
Scalino

Wikitecnica.com