Scozia | Wikitecnica.com

Scozia

Profili della scozia ionica e della scozia samica.
Profili della scozia ionica e della scozia samica.

Definizione – Etimologia

Dal lat. scotia, gr. σκοτία o τρόχιλος «canaletto, gocciolatoio», è un profilo concavo sviluppato in area ionica dall’originario cavetto.

Generalità

La scozia, differentemente profilata, può essere semplice o scanalata; è presente di solito alla base di colonne, ante o pilastri, ma può anche articolare la parte inferiore di pareti verticali (toichobates).
Nel caso delle basi di colonna, si distingue in un tipo ionico, dal profilo levigato e incavato, e un tipo samio, più esattamente detto “spira”, solo leggermente concavo e dalla superficie scanalata. Bordata da due listelli e inserita tra due modanature a toro, la scozia ionica compone la base attica; la scozia di tipo samio identifica invece la base samia, sormontata da un toro scanalato; la sequenza di due scozie bordate da coppie di tondini e sormontate da un toro, generalmente scanalato, forma la base asiatica.

Bibliografia

Rocco G., Guida alla lettura degli ordini architettonici antichi, I. Il dorico, Napoli, 1994, pp. 21-28.

Copyright © - Riproduzione riservata
Scozia

Wikitecnica.com