Solare a concentrazione | Wikitecnica.com

Solare a concentrazione

Figura 1 | Solare A Concentrazione | Tecnologia

Definizione

Sistema attivo atto a convertire l’energia solare in energia termica o in elettrica, mediante la riflessione dei raggi solari, ottenuta attraverso superfici riflettenti, ed il trasferimento su un ricevitore di dimensioni contenute.

Descrizione

Un impianto fotovoltaico a concentrazione si compone dei seguenti elementi:

  •  un sistema di specchi, che concentri i raggi solari sul ricevitore fotovoltaico;
  •  un sistema elettronico di movimento, che ha lo scopo di seguire il moto apparente del sole, facendo in modo che esso si trovi sempre sull’asse ottico del concentratore primario;
  • un ricevitore fotovoltaico costituito da celle fotovoltaiche ad alta efficienza oppure un ricevitore termico costituito da collettori solari sottovuoto;
  • un sistema di raffreddamento che sia in grado di mantenere la temperatura delle celle al di sotto dei 90 °C.

Funzionamento

Il principio base consiste nel concentrare una gran quantità di luce solare su un ridotto numero di celle ad alta efficienza, abbattendo così i costi derivanti dal silicio e massimizzando il potenziale delle celle.

Architettura sostenibile

Se da un lato il solare a concentrazione raggiunge livelli di rendimento elevato impiegando una quantità di silicio molto ridotta, d’altro canto non è facile realizzare un sistema che adotti materiali, tecnologie e forme appropriate ad un manufatto architettonico a causa della necessità di utilizzare grandi superfici specchiate abbinate ad un sistema di inseguimento solare. Tuttavia il valore dell’architettura ecosostenibile viene riconosciuto nel ridotto utilizzo di silicio con un altrettanto minimo consumo di energia per la produzione e la dismissione dei pannelli stessi e nella capacità progettuale di identificare nuovi modelli per il sistema a concentrazione che siano appropriati all’immagine urbana.

Bibliografia

Falchetta M. (a cura), Il programma Enea sull’energia solare a concentrazione ad alta temperatura, Enea, Roma, 2005.

Copyright © - Riproduzione riservata
Solare a concentrazione

Wikitecnica.com