Tavella | Wikitecnica.com

Tavella

Definizione

Il termine (dal latino tabella, diminutivo di tabula) indica solitamente un elemento in laterizio piano forato (o non) di forma rettangolare, di dimensioni unificate (larghezza 25 cm), con lunghezza (fino a 100 cm) e spessore (3-4 cm) variabili in rapporto fra loro.

Generalità

Le tavelle vengono utilizzate per la realizzazione di solai e orizzontamenti adatti a sopportare carichi contenuti; per resistere a carichi maggiori insieme alle tavelle viene utilizzata una rete elettrosaldata come armatura metallica. Le tavelle possono subire lavorazioni superficiali (es. sabbiatura) per essere lasciate a vista (ad es. in solai con struttura lignea), oppure essere lasciate al naturale e intonacate (a volte vengono utilizzate per la realizzazione di controsoffittature). Le tavelle non forate vengono spesso identificate anche come pianelle. Il termine viene anche usato per identificare elementi forati in laterizio e/o cotto utilizzati per i rivestimenti di facciata a montaggio meccanico

Copyright © - Riproduzione riservata
Tavella

Wikitecnica.com