Traversa | Wikitecnica.com

Traversa

Dal latino transversus, “di verso contrario”. Elemento costruttivo lineare, presente in strutture con sviluppo longitudinale preponderante, e disposto ortogonalmente alla direzione prevalente. La traversa è pertanto un elemento secondario di un’orditura costituita per lo più da elementi longitudinali (travi principali, correnti ecc.). 
Negli impalcati in legno (solaio e copertura) le traverse sono collocate lungo la luce minore, e possono assumere funzione primaria o secondaria, secondo l’organizzazione. 
La traversa può svolgere, ad esempio negli impalcati da ponte, funzioni statiche fondamentali di rinforzo o irrigidimento complessivo per il contrasto delle deformazioni trasversali. 
Sono inoltre traverse o “traversi”, nell’ambito delle opere provvisionali, i sostegni del tavolato montati perpendicolarmente alla facciata degli edifici.
Il diminutivo di “traversina”, in ambito ferroviario, si riferisce agli elementi in legno o calcestruzzo armato che sostengono e collegano tra loro le rotaie.

Copyright © - Riproduzione riservata
Traversa

Wikitecnica.com