Chiave | Wikitecnica.com

Chiave

Il termine indica genericamente l’elemento che consente l’apertura meccanica di serrature di vario genere. Elettricamente designa il dispositivo di chiusura di un circuito mentre, in meccanica, definisce un qualsiasi attrezzo in grado di esercitare un momento torcente.
Architettonicamente, indica l’elemento posto a chiusura di un arco o di una volta (detto serraglio, o cervello) ad assicurarne la stabilità, o, più genericamente, un concio lapideo utilizzato per connettere trasversalmente una muratura. Il concio in chiave dell’arco corrisponde geometricamente al suo vertice e chiude la linea di sesto, impedendo la discesa degli altri conci e dunque il suo crollo. Può essere di materiale diverso dall’arco per migliorarne la soluzione di raccordo e, nell’architettura gotica, si trova anche pendente (detto pendetif), realizzato con elementi lapidei scolpiti e ancorati con elementi metallici (tiranti, zanche, grappe) alle soprastanti strutture. Il termine è usato anche come sinonimo di catena.

Copyright © - Riproduzione riservata
Chiave

Wikitecnica.com