Finitura (finimento) | Wikitecnica.com

Finitura (finimento)

Elemento e/o sistema di rivestimento che completa e conclude la costruzione di un edificio, assicurandone condizioni di comfort e funzionalità. Costituisce lo strato più esterno delle partizioni, che protegge e di cui definisce l’aspetto estetico. La funzione di protezione si esplica principalmente opponendo adeguata resistenza alle azioni meccaniche e chimiche dovute a contatti con corpi solidi (scalfitture, urti) o liquidi (acqua, saponi) o ai movimenti (dilatazioni o ritiri) degli strati sottostanti. La funzione estetica è espressa dalla capacità di compensare le eventuali imperfezioni degli strati sottostanti e di controllare l’aspetto materico e cromatico delle pareti (orizzontali o verticali) che delimitano gli ambienti. Tra le finiture rientrano gli intonaci, gli stucchi, le tinteggiature, i rivestimenti in materiale ceramico o lapideo, le pavimentazioni, le pannellature in legno, le carte da parati, i serramenti.

In una interpretazione estensiva del termine, le opere di finiture possono indicare l’insieme delle operazioni che, in una costruzione, vanno dal rustico al suo completamento, includendo quindi anche le tramezzature e gli impianti elettrici (energia, domotica ecc.), termici (riscaldamento, climatizzazione) e idrico-fognanti. Con il termine finitura si può inoltre definire l’ultima mano nell’applicazione di un prodotto: in particolare, negli intonaci, la finitura indica lo strato più esterno, l’ultimo dopo l’arriccio e l’eventuale rinzaffo, rispetto ai quali è più sottile (spessore 0,2-0,5 cm) e più poroso; è costituito da malte molto fini e può essere lavorato con varie tecniche che producono diverse configurazioni estetiche (intonaco frattazzato, lamato, graffiato, pettinato, picchiettato ecc.).

Il termine finimento è tradizionalmente legato più al mondo delle Belle Arti e il suo significato fa riferimento non soltanto al “che cosa”, ma anche al “come”, contenendo in sé l’idea di perfezione, di abbellimento e, in generale, di cosa fatta a regola d’arte.

Copyright © - Riproduzione riservata
Finitura (finimento)

Wikitecnica.com