Stonacatura | Wikitecnica.com

Stonacatura

Intervento di rimozione dell’intonaco. Nell’ambito del dibattito teorico sul restauro, è un tema piuttosto controverso, in ragione del giudizio di valore che viene formulato sulle superfici intonacate. Queste infatti sono considerate da molti come parte integrante dell’edificio, luogo su cui si registra la storia e la figuratività stessa della fabbrica, da altri come “superficie di sacrificio” ciclicamente sostituibile, con una funzione prevalentemente protettiva.

Il diverso giudizio conduce ad un atteggiamento operativo profondamente differente. Nel primo caso, infatti, la stonacatura verrà intesa come una rimozione, da evitarsi o ritenersi assolutamente eccezionale. 
Nell’ultimo ventennio del Novecento la stonacatura è stata spesso intesa come strumento di lettura filologica, tramite l’azione di portare completamente a vista la muratura o di scoprirne brani circoscritti relativi ad alcune fasi ritenute significative.

Bibliografia

Carbonara G., Avvicinamento al restauro, Napoli, 1997; Doglioni F., Stratigrafia e restauro, Trieste, 1996.

Copyright © - Riproduzione riservata
Stonacatura

Wikitecnica.com