Agenti fisici | Wikitecnica.com

Agenti fisici

Fattori che provocano una trasformazione delle condizioni ambientali in cui si manifestano. Sono causa dell’immissione nell’ambiente di energia potenzialmente nociva per la salute e, per questo, oggetto di attenta verifica nel progetto di spazi architettonici. Agenti fisici di interesse ambientale sono le radiazioni, il rumore e le vibrazioni.
Le radiazioni sono onde elettromagnetiche che, classificate in base alla loro frequenza, costituiscono lo spettro elettromagnetico, suddiviso in due sezioni a seconda che le onde siano dotate di energia sufficiente ad alterare le componenti della materia e degli esseri viventi con la quale interagiscono (radiazioni ionizzanti) oppure no (radiazioni non ionizzanti).
Il rumore (inquinamento acustico) e le vibrazioni sono oscillazioni meccaniche generate da onde di pressione. Le vibrazioni rientrano nel campo del non udibile (0 – 40 Hz) mentre il rumore (40 – 16.000 Hz circa) si distingue dal suono perché è generato da onde acustiche irregolari e non periodiche e viene percepito come sensazione uditiva sgradevole e fastidiosa.

Copyright © - Riproduzione riservata
Agenti fisici

Wikitecnica.com