Accesso | Wikitecnica.com

Accesso

Ambito, struttura o elemento architettonico che marca, delimita o segnala il punto di ingresso a un edificio o complesso architettonico o, più genericamente, una transizione da esterno a interno. Il termine, che deriva dal latino accessus, può includere portali e simili, ma anche spazi interni quali atri o foyer, acquisendo a volte caratteristiche riconoscibili, come nei casi del nartece, della torhalle eccetera. L’accesso assume a volte caratteri spiccatamente monumentali, significando il varco che consente di entrare in un luogo sacro, monumentale o comunque di particolare rappresentatività (es. i propilei dell’Acropoli di Atene, che danno adito al recinto religioso). L’accesso può talvolta configurarsi, più che come elemento puntuale, quale sistema lineare, predisponendo pertanto una particolare ritualità legata all’avvicinamento (per esempio la Shen Dao o“Via degli spiriti”, strada monumentale che conduce alle tombe Ming presso Pechino, caratterizzata da coppie di statue poste ai suoi lati).

Copyright © - Riproduzione riservata
Accesso

Wikitecnica.com