Flusso luminoso | Wikitecnica.com

Flusso luminoso

Formula  | Flusso Luminoso | Impianti

Definizione

La grandezza fisica flusso luminoso corrisponde alla potenza radiante che si trasforma in luce.

Generalità

È importante notare che in visione fotopica, poiché l’efficienza luminosa monocromatica è diversa per ciascuna lunghezza d’onda, flusso energetico e flusso luminoso non corrispondono se non a 555 nm. L’unità di misura della potenza (W) è perciò inadatta a esprimere il flusso luminoso, che viene misurato da un’apposita unità di misura detta lumen. L’efficienza luminosa è pertanto una grandezza fisica, che corrisponde al rapporto tra flusso luminoso emesso da una sorgente e potenza che la alimenta. La sua unità di misura è lm/W (lumen/watt). Poiché vale la sovrapposizione degli effetti, il flusso luminoso emesso da una qualsiasi sorgente è descritto dall’equazione:Kmax0

ove: V(λ) è il fattore di visibilità e W(λ) è la potenza radiante emessa alla lunghezza d’onda λ; Kmax è l’efficienza luminosa massima, che in visione fotopica è pari a 684 lm/W.

Copyright © - Riproduzione riservata
Flusso luminoso

Wikitecnica.com